WEEKEND A ROMA, LA GUIDA Vogue

WEEKEND A ROMA, ALLA SCOPERTA DI INDIRIZZI SEGRETI E NUOVI QUARTIERI

WEEKEND A ROMA, LA GUIDA

Un itinerario romano a prova di flâneur, tra bellezze artistiche, oasi di verde urbano, locali tradizionali e contemporanei, golosità e shopping. Il meglio della capitale è qui.


DI ITALY SEGRETA
8 luglio 2022

Una città come Roma non si può sorvolare, né attraversare, né vivere con un programma troppo rigido, gli schemi rigidi non le appartengono, è una città che va vissuta con i suoi spazi, con i suoi tempi, con calma. Il suo caos va adottato, capito, e navigato a cuor leggero. Roma va presa così com’è, senza regole, accettando che tutto può cambiare in ogni momento. Perché – ricordate – a Roma la vita scorre in maniera diversa. Ecco allora il tour di Roma secondo Italy Segreta per Vogue.

Il risveglio a Roma

The-Best-Boutique-Hotels-In-Rome

Il risveglio all’alba non appartiene ai romani, ma è perfetto per chi vuole vivere la città eterna in solitario, con il solo accompagnamento dei versi dei gabbiani, recenti aggiunte al cielo romano. Quando Roma dorme ancora, è il momento migliore per andare a spasso in tutti quei luoghi che solo poche ore dopo è meglio evitare. Il perfetto punto di partenza per questa passeggiata solitaria (anche se  quando si è a – e con – Roma non si è mai soli) è l‘Hotel De Ricci, anticamente una casa di famiglia, oggi un boutique hotel confortevole e chic posizionato tra due delle strade più belle di Roma: via di Monserrato e Via Giulia. Partendo dalla vostra dimora romana per eccellenza, soffermandovi a respirare la grandiosità di Piazza Farnese e Piazza Navona ancora deserte, fatevi guidare dalla voglia di caffè, ancora meglio se accompagnato da un bicchiere d’acqua profumato all’arancia al Roscioli Caffè, per poi proseguire per il Foro Romano, oltrepassare il Colosseo, attraversare il Parco Del Colle Oppio e delle Terme di Traiano e finire, affamati, a fare colazione nella migliore pasticceria di Roma: Regoli. Il maritozzo con la panna è d’obbligo.

Bellezze che riempiono l’anima e gli occhi

La città si sta lentamente svegliando e si sta colorando delle sue tipiche tonalità pastello. È a quest’ora che dopo una passeggiata e una colazione soddisfacente si è pronti ad affrontare le bellezze infinite, le attrazioni che Roma possiede e propone. Ogni angolo di Roma è benedetto dall’unione di storia e bellezza. Palazzi, ville, parchi e templi rivelano un passato glorioso, abbellito da una luce mozzafiato e da cieli (quasi sempre) azzurri.

Siete pronti a entrare in chiese che tolgono il fiato come Santa Maria Dell’Anima, San Luigi dei Francesi, Sant’ignazio Loyola, in gallerie con chiostri nascosti come quello di Doria Pamphili e del Chiostro di San Cosimato o del Bramante. Ma anche in farmacie con più storia che farmaci, come l’Antica Farmacia di Santa Maria della Scala, e in luoghi tenuti segreti alle masse di turisti come la Gipsoteca del Museo Hendrik Christian Andersen, ex casa e studio dell’artista. O ancora in passaggi segreti come la Galleria Sciarra, un gioiello Liberty di Roma, e alla ricerca di “Maria per Roma” attraverso il Passetto Del Biscione, adiacente a Campo de’ Fiori.

Per non dimenticare le bellezze nascoste dietro alle “porte chiuse” come un Caravaggio privato in un magnifico palazzo romano, il giardino ninfeo di Villa Giulia o la casa futurista in quartieri residenziali visitabili solo su appuntamento.
A chi ama l’arte contemporanea, si consiglia un salto al nuovo spazio espositivo di Galleria Continua, a due passi dalla stazione Termini e con un magico giardino interno: il Lumen Garden (nell’hotel St. Regis).

Indirizzi per un pranzo goloso

Per riprendersi da tanta bellezza, non serve altro che un pranzetto a base di amatriciana, bucce di patate e cicoria in una trattoria storica come La Matricianella. Per le polpette alla coda alla vaccinara si va invece in una trattoria moderna come Santo Palato. Se si cerca qualcosa di più leggero, un pranzo semplice possibilmente a base di pesce Der Belli o Da Teo a Trastevere sono sempre un’ottima scelta. Per una pizza, lontana dal sentiero battuto, fatta con ingredienti laziali di eccellenza c’è Pro Loco Pinciano, mentre se si è  di fretta la pizza al taglio dell’Antico Forno di Roscioli non delude mai.

Shopping & gelato

Per concludere un pasto, e celebrare degnamente un weekend a Roma, non si può che prendere un bel gelato al pistacchio e marron glacé da Ciampini, ancora meglio se degustato seduti nella bellissima piazza S. Lorenzo in Lucina, o un gelato allo zabaione e liquirizia da Otaleg! a Trastevere (credeteci, è un gelato da perdere la testa).
Da lì il, via libera a una passeggiata, con alcuni indirizzi ben precisi in mente: negozi e atelier unici che offrono un autentico stile romano. Come Atelier Bomba per capi realizzati su misura con tessuti impeccabili, Humana Vintage, il negozio che unisce moda e solidarietà, Chez Dede boutique indipendente unica nel suo genere – galleria e atelier – dall’atmosfera elegante e rétro.O ancora, I Marmottini, abbigliamento per i più piccoli così ben fatto che ci vorrebbe una versione per adulti; la bottega Parlumi-Lampshades-Lar che produce dal 1938 paralumi e lampade artigianali secondo la tradizione di tre generazioni della famiglia. Schostal per i pigiami più belli d’Italia; Dylan Tripp laboratorio floreale in un ex sartoria artigianale, Campo Marzio 9 per camicie su misura, Il Mezzaro a Viale Parioli per tessuti pregiati. Dispensabile per oggetti e pezzi di design dallo stile nordico e Candles Store, un laboratorio artistico, che nasce nel quartiere di Monti, dove cera e ferro si trasformano in oggetti di design.

Chez Dédé

Chez Dédé

E per finire, aperitivo e cena

Pierluigi Restaurant

Un vinello fresco è ciò che serve per rinfrescare gli animi – ancora meglio se preso nel cortile o nella terrazza del Hotel Locarno, o da Retrovino per chi ama i vini naturali, biodinamici, il tutto seguito da una cena da Retrobottega, per un assaggio di una cucina rivoluzionaria, giovane, non tradizionale.

Mentre per chi vuole degustare un trionfo di crudi, in una delle piazzette più esclusive di Roma, la risposta e’ Pierluigi, il luogo ideale per una sera di mezza estate.

Anche gli spaghetti alla moro e lo zabaione con fragoline di bosco della Trattoria Al Moro sono da provare. Cose da vedere e cose da fare a Roma? Posti da visitare a Roma? Chiedete, e avrete migliaia di valide risposte. Come avrete notato, Roma è una città dalle molte tentazioni dove ogni scusa è buona per godersi il dolce far niente. In poche parole, a Roma c’è sempre il domani per tutto tranne che per la vita, che passa dolcemente tra un caffè, una chiacchiera, un pranzo e una passeggiata. Certo, potrebbe non essere il modo più produttivo di vivere, ma è decisamente, dannatamente, buono.

Cose da vedere e cose da fare a Roma? Posti da visitare a Roma? Chiedete, e avrete migliaia di valide risposte. Come avrete notato, Roma è una città dalle molte tentazioni dove ogni scusa è buona per godersi il dolce far niente. In poche parole, a Roma c’è sempre il domani per tutto tranne che per la vita, che passa dolcemente tra un caffè, una chiacchiera, un pranzo e una passeggiata.
Certo, potrebbe non essere il modo più produttivo di vivere, ma è decisamente, dannatamente, buono.

Il testo e le foto sono di Italy Segreta

Leggi l’articolo completo

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

HOTEL DEI RICCI: L’HOTEL PER GLI APPASSIONATI DI VINO
AFAR-A-wine-lover’s-paradise
Weekend-a-Roma,-alla-scoperta-di-indirizzi-segreti-e-nuovi-quartieri-Weekend-a-Roma,-alla-scoperta-di-indirizzi-segreti-e-nuovi-quartieri
(INGLESE) THE BEST HOTELS IN ROME, CHOSEN BY CONDÉ NAST TRAVELLER EDITORS
(INGLESE) OUR FAVORITE PLACES TO STAY IN THE ETERNAL CITY
The-best-hotels-in-Rome,-chosen-by-Condé-Nast-Traveller-editors
MARMITE
Conde-Nast-dicono-di-noi
A Wine Lover’s Guide to Rome
Howtospendit-Covid19
The-Best-Boutique-Hotels-In-Rome
Hotels Ramp Up Their Wine-Tourism Experiences
IL PRIMO WINE HOTEL D’ITALIA RACCONTATO DA HOTEL MY PASSION
HOTEL-DE’-RICCI-FRA-I-MIGLIORI-HOTEL-D’EUROPA-SECONDO-CONDÉ-NAST
GUEST PRESENTA IL PRIMO URBAN HOTEL PER GLI AMANTI DEL VINO
CITIGRAPHICA RACCONTA LA SUA ESPERIENZA A HOTEL DE’ RICCI
CONDÉ-NAST-TRAVELER-E-HOTEL-DE’-RICCI
WANTED IN-ROME-RACCONTA LO-CHARADE-BAR-
Vogue-italia
DAILY MAIL ALL’HOTEL 4 STELLE PIÙ ESCLUSIVO DEL CENTRO DI ROMA
Hotel De' Ricci - migliori-hotel-roma-secondo-conde-nast